“Ricordare Falcone e Borsellino per ribadire impegno quotidiano contro le mafie”
“Ricordare Falcone e Borsellino per ribadire impegno quotidiano contro le mafie”
Immagine di copertina di: “Ricordare Falcone e Borsellino per ribadire impegno quotidiano contro le mafie”
23/05/2022
 / 

Il messaggio del Segretario generale, Francesco Cavallaro, nella giornata nazionale della legalità a 30 anni dalle stragi di Capaci e via d’Amelio


“Ricordare Falcone e Borsellino e tutte le donne e gli uomini uccisi dalle mafie è un impegno quotidiano contro l’indifferenza, per ribadire che la paura si sconfigge con l’affermazione della legalità. Il loro ricordo richiede decisi passi avanti verso la liberazione e verso il riscatto. Ogni vita spezzata è un seme di sacrificio, di protesta, di libertà da custodire e rigenerare ogni giorno tenendo alta la guardia nei confronti della criminalità organizzata e le sue mutazioni più subdole da sconfiggere con la collaborazione di tutti”.

Immagine di copertina di: “Ricordare Falcone e Borsellino per ribadire impegno quotidiano contro le mafie”
23/05/2022
 / 

Il messaggio del Segretario generale, Francesco Cavallaro, nella giornata nazionale della legalità a 30 anni dalle stragi di Capaci e via d’Amelio


“Ricordare Falcone e Borsellino e tutte le donne e gli uomini uccisi dalle mafie è un impegno quotidiano contro l’indifferenza, per ribadire che la paura si sconfigge con l’affermazione della legalità. Il loro ricordo richiede decisi passi avanti verso la liberazione e verso il riscatto. Ogni vita spezzata è un seme di sacrificio, di protesta, di libertà da custodire e rigenerare ogni giorno tenendo alta la guardia nei confronti della criminalità organizzata e le sue mutazioni più subdole da sconfiggere con la collaborazione di tutti”.