Una nuova sede Cisal per la città di Avellino
Una nuova sede Cisal per la città di Avellino
Immagine di copertina di: Una nuova sede Cisal per la città di Avellino
21/02/2020
 / 

Cavallaro: “Una nuova struttura capace di dare risposte alle persone, di capire i bisogni di una realtà dove le emergenze lavorative sono gravi”


“Inauguriamo questa nuova struttura per radicarci sempre di più sul territorio attraverso un progetto organizzativo capace di dare risposte alle persone, di capire quali sono i bisogni in una realtà come questa dove, purtroppo, le emergenze lavorative sono gravi”.

Lo ha detto ad Avellino Francesco Cavallaro, Segretario Generale della Cisal, durante l’apertura della nuova sede provinciale della sigla sindacale.

Il numero uno della Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori, nell’augurare buon lavoro ai dirigenti e ai collaboratori locali, ha rivolto innanzitutto la sua vicinanza ai lavoratori Whirlpool e Novolegno, travolti dalla crisi in cui si trovano le due aziende.

“La mia presenza qui oggi, in una nuova struttura che abbiamo voluto fortemente – ha sottolineato Cavallaro – vuole essere anche un messaggio di vicinanza a questi lavoratori: la Cisal, attraverso il grande lavoro svolto dai nostri dirigenti sindacali, sta facendo e farà di tutto, anche sui tavoli nazionali, per tutelare il loro futuro e quello delle loro famiglie”.

Presenti all’evento, oltre al Segretario Generale Cavallaro, Davide Velardi, Segretario Confederale Cisal, Mario Miele, Presidente Nazionale CAF-Cisal, Giovanni Centrella Coordinatore Nazionale Cisal Metalmeccanici ed i vertici sindacali locali.

Hanno partecipato, inoltre, gli Onorevoli Maria Pallini e Giovanni Curró del Movimento 5 Stelle e il Senatore della Lega Ugo Grassi.

A tagliare il nastro il Sindaco di Avellino, Gianluca Festa, che ha rivolto i suoi auguri a Paolo Sarno, responsabile di questa nuova sede di via Matteotti 10 che, oltre ai servizi di natura sindacale, offrirà all’utenza prestazioni fiscali e di patronato grazie al contestuale avvio degli sportelli CAF ed Encal.

Immagine di copertina di: Una nuova sede Cisal per la città di Avellino
21/02/2020
 / 

Cavallaro: “Una nuova struttura capace di dare risposte alle persone, di capire i bisogni di una realtà dove le emergenze lavorative sono gravi”


“Inauguriamo questa nuova struttura per radicarci sempre di più sul territorio attraverso un progetto organizzativo capace di dare risposte alle persone, di capire quali sono i bisogni in una realtà come questa dove, purtroppo, le emergenze lavorative sono gravi”.

Lo ha detto ad Avellino Francesco Cavallaro, Segretario Generale della Cisal, durante l’apertura della nuova sede provinciale della sigla sindacale.

Il numero uno della Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori, nell’augurare buon lavoro ai dirigenti e ai collaboratori locali, ha rivolto innanzitutto la sua vicinanza ai lavoratori Whirlpool e Novolegno, travolti dalla crisi in cui si trovano le due aziende.

“La mia presenza qui oggi, in una nuova struttura che abbiamo voluto fortemente – ha sottolineato Cavallaro – vuole essere anche un messaggio di vicinanza a questi lavoratori: la Cisal, attraverso il grande lavoro svolto dai nostri dirigenti sindacali, sta facendo e farà di tutto, anche sui tavoli nazionali, per tutelare il loro futuro e quello delle loro famiglie”.

Presenti all’evento, oltre al Segretario Generale Cavallaro, Davide Velardi, Segretario Confederale Cisal, Mario Miele, Presidente Nazionale CAF-Cisal, Giovanni Centrella Coordinatore Nazionale Cisal Metalmeccanici ed i vertici sindacali locali.

Hanno partecipato, inoltre, gli Onorevoli Maria Pallini e Giovanni Curró del Movimento 5 Stelle e il Senatore della Lega Ugo Grassi.

A tagliare il nastro il Sindaco di Avellino, Gianluca Festa, che ha rivolto i suoi auguri a Paolo Sarno, responsabile di questa nuova sede di via Matteotti 10 che, oltre ai servizi di natura sindacale, offrirà all’utenza prestazioni fiscali e di patronato grazie al contestuale avvio degli sportelli CAF ed Encal.